Un piatto ricco di … avanzi. Yes you can!

Basta con la parmigiana a gennaio, il cavolfiore a giugno e le ciliegie (rigorosamente dal Cile) sulla tavola imbandita per Natale! Per mettere d’accordo tasche, gusto e salute c’è infatti una semplice, universale regola d’oro: mangiare soltanto quello che cresce oggi nel nostro orto virtuale  … se poi l’orto ce l’abbiamo veramente … tanto meglio.

In realtà il consiglio che darei è quello di provare a curare un orto, almeno una volta nella vita, perché poi scegliere verdure di stagione diventa naturale. Io l’ho fatto qualche anno fa, anche se non ho potuto dedicargli il tempo che avrei voluto … Di buono c’è, tra l’altro, che mi è rimasta la voglia di farlo per bene! Le verdure di stagione sono economiche, appetitose e ricchissime di vitamine. C’è bisogno di altro??

1 foto Claudia

Oggi proviamo a sposare zucchine, taccole (fagioli corallo), agretti, cipollotto fresco ed erbe aromatiche … in un piatto che sa molto di riciclo. Volendo, potete prepararlo con gli avanzi di verdure che trovate nel vostro frigo e sono certa che il risultato sarà entusiasmante.

Stufiamo in padella mezzo gambo di cipollotto (utilizzando la parte verde, che di norma viene scartata) e uno spicchio di aglio.

2 foto Claudia

Mettiamo in padella le taccole tagliate a losanghe, facciamo insaporire bene e aggiungiamo del brodo vegetale o in mancanza dell’acqua, fino quasi a coprire; dopo 10 minuti aggiungiamo gli agretti tagliati grossolanamente, dopo altri 5 minuti le zucchine tagliate a rondelle. Continuiamo a cuocere il tutto per altri 5-10 minuti. Regoliamo di sale e di pepe.

3 foto claudia

Saltiamo in padella, con uno spicchio di aglio, degli straccetti di manzo, o, meglio ancora, dei ritagli di carne avanzati da altre preparazioni. Qui vedete … ciò che rimane dopo aver fatto 80 bracioline di manzo per un piccolo banchetto.

4 foto claudia

Sfumiamo la carne con del vino bianco o con del limone, spolveriamo con una manciata di erbe (basilico, prezzemolo, timo, origano, maggiorana, menta). Regoliamo di sale.

Nel frattempo prepariamo delle fette di pane tostato.

Questo piatto mi mette allegria!

5 foto claudia

… sa di convivialità, di condivisione, di amicizia

6 foto claudia

perché no, di mani nel piatto … di intingoli che gocciolano …

E’ un piatto alla Jamie Oliver, che non ha bisogno di presentazioni, che è un grande perché, con la sua semplicità, fa venire voglia di cucinare e di mangiare. Avete mai provato a schiacciare dei pomodorini con le mani e a metterli in un’insalata? Beh, non sapete quanto è liberatorio …

Provate questo piatto! E’ l’ideale per una domenica rilassata, quando fa già abbastanza caldo per mangiare in terrazzo, ma non così tanto da preferire un piatto freddo.

7 foto claudia

CHI ALLUNGA LA MANO PER PRIMO??

Alla prossima!!!!

Claudia

 

Tweet about this on TwitterShare on FacebookGoogle+Email to someonePin on Pinterest

Lascia un commento