Roma, bella e spietata

 

Photo by Elisabetta Malvagna
Photo by Elisabetta Malvagna

 

Roma blandisce e inganna.

Ti avvolge nei suoi dolci tentacoli elargendo promesse che non può mantenere.

Vuole essere rispettata ma non rispetta.

Pretende di essere amata ma è incapace di amare.

Crudele dittatrice. Feroce traditrice.

Non si cura di chi la vive e la abita.

Bella da morire, usa il suo fascino struggente per sedurti.
Poi ti abbandona, senza preavviso.

Ti fa credere di essere tua ma in realtà non gliene frega nulla di te, del tempo, della storia.

Un fascino feroce e senza scrupoli. Una smisurata presunzione che nasce da lontano, è nel suo dna.

 

Ogni strada, ogni pietra, ogni angolo di questa vecchia e irresistibile puttana trasuda tracotanza.

Finge di accoglierti, accettarti, ascoltarti.

Rifiuta ogni mutamento, critica, preghiera.

Ti guarda dall’alto della sua immensa bellezza e fa spallucce.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookGoogle+Email to someonePin on Pinterest

Lascia un commento