Grazie a due donne la primavera si tinge di rosa a Washington

2 post

Finalmente è arrivata la primavera a Washington DC. Siamo in attesa del grande evento della primavera, ovvero la fioritura dei ciliegi nel Tidal Basin che circonda il Jefferson Memorial. E’ una lunga storia, detta in breve: è stato tutto merito di due donne … Nel 1885 la signora Eliza Scidmore, tornata da una viaggio in Giappone, propose di piantare questi bellissimi alberi lungo il Potomac. Nessuno le diede retta. Fino a quando, 24 anni dopo, la moglie del presidente Taft decise di intervenire presso il console del Giappone.

Il governo giapponese inviò così più di 2.000 alberi di ciliegio da piantare. Purtroppo, però, erano infestati da insetti e nematodi (vermi parassiti molto dannosi) e dovettero essere bruciati. Ma finalmente un nuovo carico di 3.020 alberi sani giunse sulla costa occidentale e portata a Washington. Da quando sono stati piantati, ad aprile i ciliegi diventano un vero e proprio spettacolo, di una bellezza eterea tutta dipinta di rosa, celebrata da festival e da una parata. Ogni anno migliaia di persone giungono qui per visitare il Tidal Basin e per godere di quella bellezza fugace. Il picco della fioritura è previsto per il prossimo week end.

Cambiamo argomento: l’avventura del mio Food Truck continua. Lunedì vedrò un possibile camion da acquistare. Se tutto va bene, potrò cominciare a renderlo mio con alcune modifiche in cucina, con una riverniciatura esterna e con il mio logo (che non è stato ancora scelto). Incrociamo le dita.

Nel frattempo, sto pensando a come abbellire il mio balcone. Nel prossimo post pubblicherò anche alcune foto delle nuove piante che ho intenzione di metterci.

Mia figlia si è trasferita dal suo appartamento nel centro di Firenze in una piccola città chiamata Cavallina, per essere più vicina al suo lavoro da Michael Kors, a Barberino di Mugello (se vi capita di andarci, ditele che mi mando io!).

Per ora è tutto da DC. Buona Primavera!

Debbie
Tweet about this on TwitterShare on FacebookGoogle+Email to someonePin on Pinterest

Lascia un commento