Fenomeno Dear Jack, meglio del Liga e dei Coldplay

(photo by Elisabetta Malvagna
(photo by Elisabetta Malvagna)

E poi dicono che la musica italiana non tira…. e meno male! I Dear Jack, giovani carini e ormai non più disoccupati, sono al vertice della classifica FIMI – GfK degli album più venduti nei primi sei mesi del 2014, precedendo Ligabue e i Coldplay. Sembra quasi impossibile che la band guidata da Alessio, che ad Amici entrò in crisi profonda perché non si sentiva un frontman abbastanza carismatico e determinato, si sia subito affermata in modo così chiaro e deciso.

(photo by Elisabetta Malvagna)
(photo by Elisabetta Malvagna)

E sia riuscita persino a sbaragliare con l’album di debutto Domani è un altro film – Parte prima, lavori di professionisti navigati e super-affermati come Mondovisione e Ghost Stories. Sono certa che di Alessio&Co. sentiremo parlare ancora per molto…

La musica tricolore va forte, ragazzi. Tra i primi 15 album in classifica, infatti, se ne piazzano ben 11 di artisti italiani, a fronte di 4 titoli internazionali (oltre ai Dear Jack e a Ligabue, Antonacci, Caparezza, Deborah Iurato, Pausini, Rocco Hunt, Giorgia, Cremonini, Renga ed Elisa).

Si cambia musica invece nella classifica dei singoli digitali, popolata dal tormentone Happy di Pharrell ‘Re Mida Williams, seguita da da Jubel con Klinglande e Rather Be di Clean Bandit Feat. Jess Glynn.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookGoogle+Email to someonePin on Pinterest

Lascia un commento