L’8 marzo esce in Francia “De plus belle”, amore e burlesque per rinascere

Diventare ciò che si è sempre desiderato essere. E’ dura, soprattutto per una donna, e soprattutto dopo una malattia. Il percorso, doloroso ma entusiasmante, che è necessario fare per riuscire ad accettarsi e a ripartire con coraggio, è al centro di De plus belle, dall’8 marzo nelle sale francesi.

Diretto da Anne-Gaëlle Daval, alla sua prima regia, e interpretato da Florence Foresti, Mathieu Kassovitz e Nicole Garcia, De plus belle racconta di Lucia, una donna che ha appena superato l’incubo di un cancro al seno. Lucia esce a fatica dal senso di solitudine che la opprime, e dalla sua insicurezza, per trasformarsi in una donna nuova. Durante questo percorso incontrerà l’affascinante Clovis, che con la sua ironia e testardaggine le insegnerà ad amare, e Dalila, una maestra di burlesque che le svelerà i segreti per diventare una donna sicura di sé e affrontare il futuro con uno spirito nuovo.

Lucie impara così ad approfittare di ogni momento della sua esistenza, ad accettarla e ad accettarsi, senza giudizi e paure. E soprattutto senza rimpianti. Una bella storia per festeggiare la Festa della donna!

Non vedo l’ora che esca anche in Italia. Intanto ecco il trailer:

Tweet about this on TwitterShare on FacebookGoogle+Email to someonePin on Pinterest

Lascia un commento